FASE 2 - emergenza Coronavirus

Rientri in Regione Campania
• Regole da seguire
• Ultimi Aggiornamenti

Con decorrenza dal 4 maggio 2020 e fino al 18 Maggio 2020, a tutti i soggetti provenienti dalle altre regioni di Italia, tranne per comprovati e certificati motivi di salute o esigenze lavorative, è fatto obbligo di:

  1. Di comunicare l’arrivo al Dipartimento di prevenzione della ASL territorialmente competente, al proprio medico di base ed alla polizia locale.
  2.  Di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni dall’arrivo, con divieto di contatti sociali;
  3.  Di osservare il divieto di spostamenti e viaggi;
  4.  Di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza;
  5.  In caso di comparsa di sintomi influenzali, di avvertire immediatamente il dipartimento di prevenzione della ASL territorialmente competente o il proprio medico di medicina generale.

Per cui da questa mattina, il personale medico delle Asl, Protezione Civile e volontari, coordinati dall’Unità di Crisi della Regione Campania sono attivi alla Stazione di Napoli e in tutte le altre stazioni della nostra regione. Controlli intensificati per attuare tutte le misure di sicurezza sui passeggeri dei treni che a partire dal primo pomeriggio sono arrivati dal Nord.

Se i rientri dal Nord in Campania con i treni hanno evidenziato massima sicurezza e nessun rischio di contagio, il vero pericolo per la diffusione del Covid 19 è rappresentato dall’esodo di massa in auto. Operazione più complicata su larga scala. Evidenziati dei positivi da test rapidi ai caselli autostradali, su un campione di circa 60 persone. Si attendono i risultati dei tamponi per verificare certamente la situazione.

Dal primo treno in arrivo a Napoli da Milano, invece, nessun viaggiatore contagiato. Nessuno aveva una temperatura oltre i 37,5 gradi. Sapevamo che ci sarebbe stato un aumento dei viaggiatori stamattina ma tutti sono scesi o saliti sui treni rispettando la distanza di sicurezza, seguendo un ordine che diventerà un’abitudine, almeno per questo periodo.

Rinnovo quindi l’appello ai tre canoni principali di comportamento: l’utilizzo di mascherine, di guanti e soprattutto il distanziamento socialeCon responsabilità e buon senso ce la faremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *