CORONAVIRUS

"Rientri di Massa al sud"

Obbligo di isolamento domiciliare per chi rientra in Campania dalla zona rossa. E’ quanto prevede l’ordinanza firmata dal governatore della Campania Vincenzo De Luca. L’isolamento domiciliare dovrà essere mantenuto per 14 giorni con divieto di contatti sociali. Ai concessionari di servizio di servizio di trasporto aereo, ferroviario e autostradale è fatto obbligo, si legge nell’ordinanza, “di acquisire e mettere a disposizione delle forze dell’ordine e dell’unità di crisi regionale i nominativi dei viaggiatori relativamente alle tratte provenienti da Milano o dalle province indicate nel decreto del presidente del Consiglio con destinazione aeroporti e le stazioni ferroviarie, anche dell’Alta Velocità del territorio regionale”. Tutti gli individui che hanno fatto ingresso in Campania con decorrenza dalla data del 7/03/2020, provenienti dai Comuni della Regione Lombardia e dai Comuni delle province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Venezia, Padova, Treviso, Asti, Vercelli, Novara, Verbano Cusio Ossola e Alessandria hanno l’obbligo:

– di comunicare tale circostanza al proprio medico di medicina generale ovvero al pediatra di libera scelta o all’operatore di sanità pubblica del servizio di sanità pubblica territorialmente competente; – di osservare la permanenza domiciliare con isolamento fiduciario, mantenendo lo stato di isolamento per 14 giorni; – di osservare il divieto di spostamenti e viaggi; – di rimanere raggiungibile per ogni eventuale attività di sorveglianza; – in caso di comparsa di sintomi, di avvertire immediatamente il medico di medicina generale o il pediatra di libera scelta o l’operatore di sanità pubblica territorialmente competente per ogni conseguente determinazione. La mancata osservanza degli obblighi di cui alla presente ordinanza, comporterà le conseguenze sanzionatorie come per legge (art. 650 c.p., se il fatto non costituisce più grave reato).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *