Accolto ricorso del formez

"Concorso Regione campania: le prove ricominciano"

Sono stati accolti i ricorsi al Consiglio di Stato depositati ieri dalla Regione Campania e dal Formez e discussi nel corso delle mattinata dalla V sezione del Consiglio di Stato. I giudici hanno quindi sospeso l’ordinanza del Tar della Campania, le prove adesso possono ricominciare in attesa dell’udienza di merito fissata per il prossimo 5 marzo.

Dunque vogliamo informare alle migliaia di giovani che hanno partecipato al concorso della Regione Campania che il concorso andrà avanti sino alla sua conclusione.

Alla fine il diritto vince e arriveremo, come ci siamo impegnati a fare con grande fermezza e caparbietà, all’obiettivo finale che ci siamo prefissati: dare un lavoro stabile a diecimila giovani diplomati e laureati della nostra regione, con il primo blocco di circa tremila giovani già entro il mese di marzo di quest’anno. Un obiettivo straordinario che cambierà la vita a migliaia di ragazzi e ragazze e che ci aiuterà a bloccare il flusso di emigrazione dalla Campania verso il resto d’Italia e del mondo, e che ci auguriamo diventi un modello per un Piano per il Lavoro per tutto il Sud e per l’Italia.
Nel frattempo è già partito un altro concorso per 650 posti nei Centri per l’Impiego.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *