13 Milioni Di Euro Per Il Sostegno Alle Famiglie Più Bisognose

"Contributi Sostegno All'Affitto"

Oggi è stato emanato il primo Bando Regionale, destinato a tutti i cittadini della Campania, per l’erogazione dei contributi destinati al sostegno all’affitto.

Il Bando in questione prevede una procedura innovativa, sia perché esclusivamente on line sia perché gestita direttamente dalla Regione e non più dai singoli Comuni, cosa questa che consentirà di abbreviare notevolmente i tempi di erogazione dei contributi.

Le risorse complessivamente stanziate, pari a 13 Milioni di euro, sono ripartite, in esito alla procedura concorsuale, in quattro parti, in proporzione alle domande provenienti dai cittadini residenti nei Comuni e articolati nelle seguenti fasce:

  • Comune di Napoli (circa 1 milione di abitanti)
  • Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti (circa 1,3 milioni abitanti)
  • Comuni con popolazione compresa tra i 50.000 ed i 20.000 abitanti (circa 1,5 milioni di abitanti)
  • Comuni con popolazione inferiore ai 20.000 abitanti (circa 2,1 milioni abitanti)

Successivamente, la Regione provvederà a trasferire a ciascun Comune l’elenco degli aventi diritto al contributo per la verifica documentale dei requisiti dichiarati on-line e la materiale rogazione del contributo stesso.

Il contributo massimo concedibile varia tra i 1.800 e 2.000 euro, a secondo della fascia di reddito, ed è calcolato sulla base del rapporto tra canone di affitto annuo ed ISEE, anche se alcuni Comuni, al fine di soddisfare una platea più vasta di beneficiari, hanno deliberato una riduzione del contributo spettante.

Fino alle ore 23,59 del 13 marzo 2020, sarà quindi possibile compilare la domanda per l’accesso ai contributi sull’affitto per l’anno 2019, previsti dall’art. 11 de3lla legge 431/98, accedendo al sito indicato dal link seguente.

Il PO FESR Campania 2014/2020 riconosce alle città di medie dimensioni il carattere prioritario dello sviluppo delle aree urbane nell’affrontare le sfide economiche e sociali finalizzate al miglioramento della qualità della vita e prevede un Asse dedicato allo Sviluppo Urbano Sostenibile, che individua quali destinatari le 19 Città Medie della Campania (Acerra, Afragola, Avellino, Aversa, Battipaglia, Benevento, Casalnuovo di Napoli, Caserta, Casoria, Castellammare di Stabia, Cava de’ Tirreni, Ercolano, Giugliano in Campania, Marano di Napoli, Portici, Pozzuoli, Salerno, Scafati e Torre del Greco).

I Programmi Integrati Città Sostenibile – PICS – sono programmi complessi orientati al perseguimento di obiettivi di crescita socio-economica, rivitalizzazione energetica ed ambientale, miglioramento della qualità ed efficienza, la cui attuazione da parte delle Autorità Urbane delegate, comprende una pluralità di azioni integrate, improntate:

  • alla sostenibilità e consolidamento della dotazione infrastrutturale;
  • ai temi relativi al contrasto alla povertà ed al disagio;
  • all’accessibilità dei servizi per i cittadini;
  • alla valorizzazione dell’identità culturale e turistica della Città;
  • al miglioramento della sicurezza urbana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *